Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Unicredit, un’operazione da 3 milioni di euro per Vulcaflex

Le risorse saranno utilizzate per fronteggiare l’incremento della necessità di circolante e consentiranno gli investimenti in nuove tecnologie

Un’operazione da 3 milioni di euro per Vulcaflex. E’ questo il finanziamento definito da UniCredit, assistita dalle garanzie rilasciate da Sace, con l’azienda specializzata nella trasformazione di materie plastiche nell’ambito del programma Garanzia Italia.

L’azienda, fondata nel 1947 a Milano e poi trasferitasi nel 1965 a Cotignola, in provincia di Ravenna, è leader di settore nella produzione di foglie tecniche e pelli sintetiche. Vulcaflex da sempre ha adottato una strategia di diversificazione dei mercati, fornendo essenzialmente tre settori; automotive , moda e applicazioni industriali. Da sempre sensibile alle tematiche di impatto ambientale, oggi Vulcaflex si distingue nei mercati di riferimento con una quota di esportazione superiore al 90 per cento del proprio fatturato. Una rete commerciale vasta e capillare garantisce una crescente presenza sui mercati mondiali. Le risorse finanziarie rinvenienti dall’operazione di finanziamento – strutturata con una durata di 72 mesi – saranno utilizzate per fronteggiare l’incremento della necessità di circolante e consentiranno gli investimenti in nuove tecnologie.

“Con questa operazione – afferma Roberto Bozzi, consigliere delegato di Vulcaflex e vicepresidente di Confindustria Romagna – UniCredit conferma ancora una volta di essere fra i partner di riferimento finanziario dell’azienda. Dopo l’uscita del decreto liquidità abbiamo contattato subito UniCredit: con un forte spirito di partnership, nel giro di qualche settimana siamo riusciti a portare a termine questo importante finanziamento che ci permetterà di raggiungere traguardi non ipotizzabili fino a qualche giorno fa. Una operazione importante in questo momento di recessione economica che ci permetterà di affrontare volumi di spesa straordinari non ipotizzabili prima dell’avvento della pandemia nel mondo”.

“Questa operazione – sottolinea Andrea Burchi, regional manager centro nord UniCredit – conferma la piena operatività di UniCredit su tutte le possibili soluzioni previste dal Decreto Liquidità. Siamo stati la prima banca in Italia a erogare un finanziamento di questa tipologia e lavoriamo ogni giorno con grande impegno per supportare le imprese del Paese. Più che mai in questa fase di emergenza, garantiamo il nostro sostegno a favore delle eccellenze italiane. Vulcaflex è una impresa dinamica e innovativa che ha saputo conquistare una posizione di leadership nel suo segmento di mercato, di rilievo per il rilancio e la crescita del Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.