Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Scuola, Galletti (M5s): “In Toscana sono in arrivo quasi 53 milioni di euro”

Le risorse serviranno per assumere insegnanti e personale non docente

“Grazie all’intervento del governo e all’impegno della ministra Lucia Azzolina, in Toscana sono in arrivo quasi 53 milioni di euro, di cui 20 milioni sul 2020 e il resto sul 2021, per assumere ulteriori insegnanti e personale non docente per scongiurare così classi pollaio e accorpamenti”. Così Irene Galletti, candidata alla presidenza della Regione Toscana per il Movimento 5 Stelle, interviene nel dibattito sulla scuola.

“Il decreto interministeriale di riparto delle risorse è del 10 agosto e quindi mi aspetto che la Regione si sia già attivata con l’Ufficio scolastico regionale per procedere con la ripartizione delle unità di personale alle singole scuole, con le conseguenti assunzioni – va avanti Galletti – Anche perché in questi ultimi mesi ci sono arrivate numerose segnalazioni di dirigenti scolastici in difficoltà, costretti a creare classi accorpate con oltre 30 alunni. E questa, con i contagi in salita, è ovviamente una situazione da scongiurare in ogni modo, per motivi sanitari, oltreché didattici. Si proceda subito quindi con l’assegnazione del personale e con le assunzioni necessarie per dare risposte concrete alle nostre scuole e alle famiglie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.