Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Beccato con 3 etti e mezzo di droga nascosti nel sedile dell’auto e arrestato

La vettura, sulla quale viaggiava il cittadino straniero, è stata fermata durante un controllo della Squadra Mobile. L'uomo è finito in carcere

Girava con oltre 3 etti e mezzo di droga, tra hashish e cocaina, nascosti dentro il sedile della auto. Per questo motivo sabato pomeriggio, in via Barberinese a Campi Bisenzio la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 35 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La vettura, sulla quale viaggiava il cittadino straniero, è stata fermata durante un controllo della Squadra Mobile, impegnata in un servizio di contrasto allo spaccio di droga a Firenze e nell’hinterland.

Il conducente del mezzo era già noto per specifici precedenti di polizia e, quando è stato fermato, da un vano portaoggetti dell’abitacolo sono saltati fuori 1400 euro in pezzi da 50.

La cosa ha fatto insospettire gli agenti della sezione antidroga che sono andati a fondo nella vicenda effettuando approfondite verifiche.

Così, durante la perquisizione, i poliziotti hanno scoperto 300 grammi di hashish – suddivisi in 3 panetti – e 55 di cocaina confezionati e nascosti all’interno dell’imbottitura del sedile del passeggero.

Nell’abitazione dell’arrestato, finito a Sollicciano, la Polizia ha successivamente sequestrato oltre 7mila euro in contanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.