Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Distanziamento e mascherine, i Nas sanzionano locali a Pistoia e Montecatini

Denunciata per taccheggio una donna: si era impossessata di abiti al centro commerciale di Massa e Cozzile

Continua senza sosta l’attività dell’arma dei carabinieri tesa a far rispettare le normative contro la diffusione del Covid-19.

I militari del Nas, supportati dall’arma territoriale, hanno svolto la loro normale attività ispettive nei confronti di diversi esercizi pubblici sia a Pistoia che a Montecatini, riscontrando rispettivamente in una pizzeria ed in un pub, la violazione da parte degli avventori della distanza interpersonale di sicurezza e il mancato utilizzo delle mascherine da parte di alcuni dipendenti. In entrambi casi sono state levate contravvenzioni per un totale di 800 euro.

I carabinieri della stazione di Buggiano invece hanno denunciato una donna, 24enne di origine pugliese, già nota alle forze dell’ordine, per essersi impossessata all’interno del centro commerciale Montecatini di Massa e Cozzile di una borsa contenente capi d’abbigliamento del valore di circa 400 euro, approfittando di un attimo di distrazione della proprietaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.