Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Servizi anti Covid ad Arezzo: battute le strade della movida

Controllati locali e clienti, poche sanzioni e molta prevenzione

Servizi anti Covid ad Arezzo nei luoghi della movida.

Le attività sono state condotte fin dal tardo pomeriggio per spingersi fino alle prime ore della notte ed hanno visto impegnati la polizia, i carabinieri, la Guardia di finanza e la polizia locale.

Piazza San Francesco, piazza della Badia, piazza Vasari e piazza Sant’Agostino sono state oggetto di attenzione di una preventiva azione di controllo e sensibilizzazione nei confronti degli esercizi pubblici con riguardo alla nuova disciplina di somministrazione e di apertura e chiusura. Controllo che si è poi sviluppato nel corso della serata verso i visitatori ed avventori con lo scopo di contrastare gli assembramenti nelle vicinanze dei locali e verificare l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

I servizi, coordinati dalla questura, hanno consentito di ottenere un ampio e positivo risultato in termini di prevenzione e non c’è stata necessità di ricorrere alle sanzioni in maniera massiccia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.