Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Parte un colpo di fucile, muore cacciatore colpito alla pancia

La tragedia in Lunigiana, a Fivizzano, durante una battuta di caccia al cinghiale. La vittima è un uomo di 40 anni

È partito un colpo, mentre era a caccia di cinghiali, ed è morto. La tragedia in Lunigiana, a Fivizzano, nei boschi di Viano.

La vittima è un uomo di 40 anni di Carrara, deceduto dopo essere stato colpito all’addome da un compagno di battuta al cinghiale. Il colpo di fucile è partito per sbaglio.

A dare l’allarme sono stati altri cacciatori, che hanno subito contattato il 118 ma il personale sanitario, che ha tentato di rianimare il 40enne, ha potuto solo dichiararne il decesso. La ferita alla pancia non gli ha lasciato scampo.

I carabinieri stanno ora indagando per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente di caccia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.