Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Rifiuti pericolosi in un corso d’acqua, denunciati due carrozzieri

Gli accertamenti dei carabinieri forestali all'Impruneta sono partiti da una segnalazione

Gli accertamenti dei carabinieri forestali all’Impruneta sono partiti da una segnalazione ricevuta. I militari, intervenuti sul posto, hanno accertato lo sversamento di polvere grigia e maleodorante nel corso d’acqua, affluente del fosso dei tre fossati. Arpat ha poi prelevato campioni del materiale per analizzarlo.

Terminati i prelievi, i forestali, al fine di evitare che il materiale rinvenuto potesse essere disperso, con inevitabili danni ambientali al corso d’acqua e all’ambiente circostante, ha posto sotto sequestro penale 140 chilogrammi di rifiuti, in parte costituiti da fanghi e polveri, in parte in soluzione liquida.

Gli esiti delle analisi dei campioni prelevati hanno attribuito ai rifiuti le caratteristiche di pericolo Hp 14 (ecotossico), evidenziando che gli stessi potessero derivare da lavorazioni svolte in carrozzerie o nel comparto del legno. Tale caratteristica – come spiegato dagli inquirenti –  si applica ai rifiuti, in particolare, che contengono una o più sostanze classificate come altamente tossiche per l’ambiente acquatico.

L’area, dove erano stati abbandonati i rifiuti, è accessibile solo da una pista campestre delimitata da una catena chiusa con un lucchetto, le cui chiavi sono tenute dai vari proprietari dei terreni ed è raggiungibile esclusivamente con veicolo fuoristrada a quattro ruote motrici.

Le indagini accurate svolte dai militari hanno permesso di individuare i due autori dello sversamento risultati titolari di una carrozzeria che sono stati denunciati per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi in base al Testo unico ambientale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.