Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Firenze al setaccio: polizia impegnata in servizi antidroga

Oltre 160 le persone controllate e identificate

Più informazioni su

Firenze al setaccio ieri sera (11 novembre). La polizia impegnanta in servizi antidroga

Oltre 160 le persone controllate e identificate, tra di loro anche un 48enne originario della Tunisia, arrestato per essere rientrato nel territorio nazionale a seguito di provvedimento di espulsione. Altri tre cittadini tunisini, tra i 18 ed i 19 anni, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio perché trovati in zona San Salvi in possesso di 5 grammi di cocaina suddivisa in 6 dosi, oltre a 70 euro, verosimile provento dell’attività di spaccio.

Gli agenti della squadra mobile di Firenze, nel pomeriggio, hanno rintracciato in Largo Alinari un 44enne originario del Marocco, destinatario di un ordine di carcerazione per due precedenti condanne: portato a Sollicciano l’uomo dovrà scontare 8 mesi.

Durante un controllo in Piazza della Stazione, invece, un 19enne del Marocco ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dagli agenti. I poliziotti hanno trovato, all’interno di uno zaino che portava in spalla 14 grammi hashish ed è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

Sempre ieri gli agenti del commissariato di Rifredi, durante dedicati servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 50enne delle Filippine: i poliziotti hanno notato l’uomo in via Dei Servi mentre cedeva un involucro ad una persona appena arrivata in bicicletta, ricevendo in cambio una banconota. Il cliente è stato sanzionato amministrativamente in qualità di assuntore, mentre per il pusher sono scattate le manette per spaccio di sostanza stupefacente. Dalla giacca del 50enne sono infatti saltati fuori shaboo, oltre a 120 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, mentre nella sua abitazione sono stati rinvenuti  alcuni grammi di hashish.

Ancora, sempre gli uomini del commissariato di Rifredi ieri hanno anche denunciato due persone per detenzione ai fini di spaccio.  Si tratta di un 31enne della Nigeria, notato  mentra stava cedendo una dose di eroina ad un acquirente in via Ponte alle Mosse che aveva nascosto in bocca. Nelle sue tasche sono stati ritrovati anche 295 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio,

Il controllo di un’autovettura a bordo della quale era salito in Piazza Leopoldo un uomo già noto alle forze di olizia, ha permesso ai poliziotti di scovare oltre 30 grammi hashish del quale l’uomo ha tentato di disfarsi alla vista dei poliziotti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.