Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Potenti (Lega): “Situazione drammatica in Toscana che poteva essere evitata, Giani si dimetta”

Il deputato toscano del Carroccio: "Niente è stato fatto, chi paga gli errori?"

“Eugenio Giani si dimetta”. La richiesta arriva dal deputato toscano della Lega Manfredi Potenti.

“La Toscana si trova in una situazione drammatica che poteva benissimo essere evitata  – afferma l’esponente del Carroccio – Oggi l’afflusso negli ospedali supera i numeri di marzo e i reparti sono allo strenuo. E’ una cosa vergognosa che numerosi dottori avessero previsto tutto questo ma, prima Rossi che ha perso un’estate intera, impedendo assunzioni ed anzi provvedendo a tagliare medici e infermieri e poi, oggi Giani è rimasto con le mani in mano in attesa dei provvedimenti del governo”.

“Chi paga per questi errori? – chiede il politico – Si sapeva benissimo infatti che la Toscana, per il tasso elevato di anzianità della sua popolazione, avrebbe subito una seconda ondata di pandemia molto forte. Ma niente è stato fatto”.

“È ora – conclude Pontenti – che i responsabili di questo scempio si assumano le proprie responsabilità e vadano a casa. Chi non è all’altezza del proprio ruolo non può far ricadere sui cittadini i propri errori”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.