Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Test rapidi in Toscana, Montemagni (Lega): “Perso tempo prezioso”

La capogruppo della Lega in consiglio regionale sottolinea i ritardi della Regione

Dopo le nostre sollecitazioni finalmente sono partiti i test rapidi“. E’ questo il commento della capogruppo in consiglio regionale Elisa Montemagni a sottolineare i ritardi della Regione Toscana in merito alla questione dei tamponi veloci.

“Alla fine anche la Regione Toscana si è, meglio tardi che mai, convinta della necessità, per ridurre i tempi, di utilizzare i test rapidi che evidenziano la positività o meno di una persona. Sinceramente eravamo rimasti interdetti, considerati i forti ritardi segnalati da più parti sul delicato tema, sul perché non si adottasse questa ulteriore forma di screening. D’altronde – precisa l’esponente leghista – capire, con tempistiche ridotte, se un individuo ha contratto il covid19, è fondamentale per contrastare il diffondersi del coronavirus. Noi visti i risultati ottenuti col predetto metodo, a esempio, in Veneto, siamo stati da sempre fautori dell’utilizzo di questi test che, in pochi minuti, forniscono la diagnosi. Insomma si è perso colpevolmente tempo, creando un palese disservizio a tanti nostri corregionali, sempre più disorientati ed amareggiati da una gestione non certo ineccepibile dell’attuale emergenza da parte della premiata ditta Giani-Bezzini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.