Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Anziana truffata in strada, la polizia le restituisce il maltolto

La coppia che aveva inscenato un falso incidente è stata denunciata

Truffata in strada, la polizia restituisce il maltolto alla vittima e denuncia una coppia

È accaduto a Firenze, sul viale dei Mille, lo scorso 5 novembre. Un’anziana, 75 anni, è stata avvicinata da un 29enne e da una 35enne, lui fiorentino, lei di Salerno. La donna era in auto, quando ha sentito un colpo alla fiancata della  sua vettura e a bordo di uno scooter la coppia l’ha invitata a fermarsi, accusandola di aver danneggiato il motorino e pretendendo i danni.

La vittima, turbata, si è accordata per consegnargli 300 euro, somma della quale non aveva per intero immediata disponibilità ed è stata accompagnata dalla coppia ad un bancomat. Prelevato il denaro, la vittima ha dato loro i soldi e i due si sono allontanati. Tornata alla sua auto l’anziana si è però subito accorta che sullo sportello non c’era nessuna ammaccatura, ma solo segni, probabilmente fatti con un pennarello, e cosi ha contattato la polizia.

Dopo le prime indagini, il successivo 9 novembre, gli investigatori della squadra mobile di Firenze hanno fermato e controllato in via De Sanctis duna coppia a bordo di uno scooter corrispondente a quello coinvolto nel falso sinistro.  L’uomo è stato trovato con 250 euro e un pennarello. La coppia, nota alla forze di polizia, è stata denunciata per truffa, mentre l’anziana ha riavuto i suoi soldi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.