Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Centri estetici ancora chiusi, Lega: “Differenza di trattamento inspiegabile”

Montemagni e Tozzi: "Si finirà per favorire un dilagante abusivismo di questa professione"

“Obiettivamente non capiamo come mai, a tutt’oggi, i centri estetici debbano obbligatoriamente restare chiusi, mentre parrucchieri, barbieri e negozi dedicati alla toelettatura di animali sono regolarmente operativi”. Toni polemici quelli di Elisa Montemagni ed Elisa Tozzi, consiglieri regionali della Lega, che reputano questa “una differenza di trattamento inspiegabile che finisce per favorire un dilagante abusivismo di questa professione”.

“C’è da rilevare, inoltre – precisano le esponenti leghiste – che alcuni saloni hanno al loro interno delle manicure che continuano a svolgere normalmente la loro attività, preclusa, invece, alle estetiste. Chi possiede un centro estetico ha, in questi mesi, investito per mettere in assoluta sicurezza i propri ambienti e nonostante ciò, si ritrova a non sapere quale sarà la data di riapertura dell’attività”.

“Insomma – concludono Elisa Montemagni ed Elisa Tozzi – tale inaccettabile stato di indeterminatezza, sta creando grossi problemi a questo importante settore, tipico dell’imprenditoria femminile; sarebbe, dunque, il caso di sanare tempestivamente questa difformità che penalizza tante lavoratrici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.