Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Giani: “Toscana arancione da domenica? Prendiamola con filosofia”

Il presidente: "Se i dati buoni saranno confermati la settimana successiva potremmo passare a zona gialla"

La Toscana deve attendere domenica per tornare in zona arancione e vedere, dunque, un primo allentamentodelle restrizioni anti-Covid. Una notizia che lascia con l’amaroin bocca i commercianti, speranzosi di poter riaprire i battenti già a partire da domani. Proprio a loro il presidente della Regione, Eugenio Giani, prova a rivolgersi: “Prendiamola con filosofia. In fondo si apreun periodo, quello del ponte dell’8 dicembre, che puo’ riportarevita in quella che è l’anima di una Firenze che Riccardo Marasco esaltava, la Firenze bottegaia”.

Del resto lo stesso governatore della Toscana si era battuto nei giorni scorsi per bruciare letappe. “Avrei voluto che fosse possibile partire sabato – ammette – però la cosa importante di cui sono contento è che il governo abbia raccolto nel nuovo dpcm quello che con forza ho chiesto da più settimane, ovvero di poter valutare il passaggio da una zonaall’altra con un allentamento delle misure restrittive superandoil vincolo dei 14 giorni”. Questo, fa notare, “può consentire se arrivano dei dati, come sta accadendo ora, sempre migliori di passare dalla zona arancione alla zona gialla in una settimana. Sono molto contento di vedere questa novità nel Dpcm. Ci può dare la possibilità di dimezzare i tempi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.