Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Un minuto di silenzio in consiglio regionale in memoria di Enrico Ferri

Antonio Mazzeo e Marco Stella ricordano il politico e l'uomo

Un minuto di silenzio in consiglio regionale per ricordare Enrico Ferri, scomparso qualche giorno fa.

“Voglio esprimere il cordoglio di tutta l’assemblea legislativa – ha detto il presidente Antonio Mazzeo – alla vedova Lucia Caselli e ai figli Camilla, Cosimo Maria, Filippo e Jacopo. Un momento per ricordare una figura, simbolo di una stagione politica, quella della Prima Repubblica, che ha caratterizzato il secondo dopoguerra italiano. Ferri è stato un magistrato, un esponente del Psdi e ministro dei lavori pubblici tra 1988 e 1989 ed è passato alla storia come il ministro dei 110 all’ora”.

Anche Marco Stella, di Forza Italia, ha voluto ricordare Ferri: “Ha introdotto la cultura della sicurezza stradale nel nostro paese. Gli piaceva ricordare che in quei 16 mesi di attività da ministro aveva salvato 2mila vite con quel provvedimento sulla restrizione dei limiti dei velocità nelle nostre autostrade. Era un anche un marito affettuoso e un padre tenero; un uomo che ha avuto la capacità di trasformare un territorio attraverso la sua azione politica lungimirante e anche culturale”. “Ferri  – ha concluso – era un uomo simpatico, un uomo del dialogo e delle istituzioni. Si rammaricava che nella nostra  Costituzione mancasse il diritto alla felicità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.