Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Beccato a rubare in un capanno da caccia finisce in manette

I militari dell'Arma sono intervenuti dopo che è scattato l'allarme

I carabinieri lo hanno beccato a rubare in un capanno da caccia, e l’uomo è finito in manette.

Nella tarda serata di ieri (18 gennaio) i militari del Radiomobile di Signa hanno arrestato un 39enne originario del Marocco, accusato di furto aggravato.

I carabinieri, allertati dall’allarme antifurto installato in un capanno da caccia situato nel comune di Campi Bisenzio, hanno sorpreso l’uomo all’interno  che tentava di asportare cavi elettrici e altri utensili di valore.

La refurtiva è stata restituita al proprietario mentre l’arrestato sarà giudicato con il rito direttissimo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.