Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Il don sfratta i gatti dalla parrocchia, Aidaa: “Lo denunciamo”

L'associazione animalista: "Se il parroco non avrà cambiato idea faremo scattare una denuncia penale nei suoi confronti"

Più informazioni su

Una denuncia per il reato di maltrattamento di animali, e per violazione della legge 281/91 sul randagismo sarà inviata dall’Aidaa, associazione italiana difesa animali ed ambiente nei prossimi giorni alla procura di Grosseto nei confronti di un parroco di Follonica.

Ne dà notizia lo stesso presidente dell’Aidaa.

“Il parroco in questione – spiega – ha chiuso con una catena il cortile della chiesa dove vive una piccola colonia felina, impedendo di fatto alle gattare di portare il cibo ai gatti che vivono nel giardino parrocchiale”.

“Le colonie feline – aggiunge il presidente –  sono tutelate dalla legge 281/91 sul randagismo, legge che garantisce la inviolabilità della territorialità delle colonie che possono essere spostate solo per motivi di igiene pubblica o per gravi malattie degli stessi gatti, situazioni che non appartengono alla colonia oggetto del contendere”.

“Se entro qualche giorno – conclude Aidaa –  il parroco non avrà cambiato idea faremo scattare una denuncia penale nei suoi confronti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.