Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Cade nella piscina e muore a 8 anni: la tragedia nel grossetano

Allertato anche il Pegaso ma ormai per la piccola non c'era niente da fare: la procura ha disposto l'autopsia

La tragedia si è consumata a Capalbio, dove una bimba di soli 8 anni è morta annegata nella piscina, situata nel giardino della casa dove viveva con i genitori. Da quanto accertato dai carabinieri intervenuti sul posto la piccola era sulla sua bicicletta, quando poi è finita in acqua. 

Il dramma oggi (22 gennaio) in località La Vallerana.

La bambina avrebbe gridato, in cerca di aiuto, chiamando la mamma, ma quando questa è arrivata ormai era senza sensi e i soccorsi del 118 sono stati vani. Sul posto anche il Pegaso, ma ormai per la piccola non c’era più niente da fare.

La procura di Grosseto ha disposto l’autopsia sul corpo della bimba e il sequestro della piscina,

Il padre, di origine rumena, che lavora da una decina di anni  come operaio agricolo in un’azienda della zona, da qualche mese aveva fatto venire in Italia anche la famiglia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.