Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Quasi 2 milioni di euro l’evasione Iva accertata dall’agenzia Dogane a Pisa

Controllate società operanti nel commercio all’ingrosso di minerali metalliferi e metalli ferros

Quasi 2 milioni di euro l’evasione Iva accertata nel corso del 2020 dai funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Pisa, che nonostante il periodo emergenziale hanno continuato con impegno e professionalità l’attività di verifiche e controlli in ambito intracomunitario. Le sanzioni ammontano a quasi 3 milioni di euro.

L’attività svolta, che ha interessato società operanti nel commercio all’ingrosso di minerali metalliferi e metalli ferrosi e nel commercio di tessuti damascati, è scaturita da un’attenta analisi dei rischi mirata a settori ad alta evasione fiscale, attraverso un sistematico e complesso monitoraggio delle movimentazioni intracomunitarie dei beni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.