Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Cade sul ghiaccio e vola per 450 metri, tragedia sul monte Marmagna

Ancora da recuperare la salma

Incidente mortale sul monte Marmagna (1.852 metri), nell’appennino parmense, al confine con la provincia di Massa Carrara.

Un escursionista è caduto a seguito di una scivolata su ghiaccio mentre stava salendo il crinale. Purtroppo l’uomo, un 61enne originario di Parma, al momento della caduta calzava dei ramponcini, o catenelle, dispositivi antiscivolo destinati ad usi non alpinistici od escursionistici su pendio.

La scivolata per circa 450 metri sul versante toscano gli è risultata fatale. Sul posto, molto impervio, sono state attivati i servizi regionali del soccorso alpino toscano e dell’Emilia Romagna. La squadra di Carrara e Lunigiana si è portata a Lagdei per raggiungere il canalone e procedere poi al recupero della salma. Vani i tentativi degli elicotteri regionali Pegaso ed Elipavullo, che hanno dovuto rinunciare causa maltempo. Sul posto per questa sera è attesa la neve

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.