Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Inseguita sulla spiaggia mentre fa jogging, all’arrivo dei carabinieri l’uomo si getta in mare

Per recuperarlo sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco

Insegue una ragazza, all’arrivo dei carabinieri si getta in mare.

Nelle prime ore di questa mattina (11 febbraio), una donna che faceva jogging sulla spiaggia tra Scarlino e Follonica ha notato un uomo a lei sconosciuto, che la stava seguendo da diversi minuti. Impaurita, si è istintivamente rifugiata all’interno di una proprietà privata, chiedendo aiuto ai residenti della zona.

Da quanto emerso da una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo avrebbe anche tentato di entrare nella proprietà dove la donna si era rifugiata. I carabinieri sono accorsi sul posto ma quando l’uomo ha visto sopraggiungere la pattuglia dell’Arma, ha tentato la fuga gettandosi in mare con i vestiti indosso. I militari dalla riva hanno tentato invano di ricondurre l’uomo a ragione, invitandolo caldamente a tornare indietro per il suo bene. Le raccomandazioni non sono bastate, e l’uomo per garantirsi la fuga ha guadagnato il largo

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che sono riusciti a recuperare l’uomo traendolo a riva, nonostante i suoi ostinati tentativi di allontanarsi, nonché i sanitari del 118 che lo hanno immediatamente soccorso. Il malcapitato si trova ora ricoverato presso l’Ospedale Misericordia di Grosseto, in gravi condizioni. Si tratterebbe di un uomo classe ’80, noto alle Forze dell’Ordine, in via di completa identificazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.