Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Variante inglese: due casi sospetti in una scuola a Carrara. Il sindaco chiede la sospensione della didattica

Il primo cittadino: "Dai colloqui con l'Asl emerge la preoccupazione e la previsione di una imminente e importante impennata nei contagi"

Due casi sospetti di variante inglese alla scuola media Taliercio di Carrara, il sindaco Francesco De Paquale invita la dirigente a sospendere per una settimana la didattica in presenza

A darne notizia è lo stesso primo cittadino della città del marmo.

“In accordo con i sanitari – scrive il sindaco – appreso di due sospetti casi di variante inglese, ancora da accertare, presso la media Taliercio ho invitato la dirigente a sospendere la didattica in presenza per una settimana. Si tratta di una misura precauzionale mirata proprio a evitare un ulteriore peggioramento della situazione. Come sapete proprio in questi giorni anche nella nostra regione sono scattati dei mini lockdown: singoli comuni sono passati in zona rossa proprio sulla base di dati particolarmente elevati a livello locale. Proprio perché vogliamo evitarlo, nel caso della Taliercio ci siamo mossi con la massima cautela”

“Ormai – aggiunge – è stata accertata nella nostra città la presenza della variante inglese che come tutti sapete è più contagiosa. Dai colloqui ormai quotidiani con l’azienda sanitaria emerge preoccupazione e la previsione di una imminente e importante impennata nei contagi, da imputare proprio alla mutazione del virus”.

“Ho scritto al presidente della Regione Eugenio Giani per sollecitare le procedure burocratiche necessarie all’attivazione dell’hub vaccinale a Carrarafiere – conclude – Continuiamo a combattere insieme questa terribile pandemia. Per chi può, sottoponendosi al vaccino, per tutti gli altri indossando la mascherina, mantenendo le distanze, lavando spesso le mani e limitando i contatti sociali. La battaglia non è ancora finita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.