Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Zone rosse in Toscana, Giani spiega cosa si può fare

E' lo stesso presidente della Regione Toscana a rispondere ai cittadini sulla sua pagina Facebook

Toscana arancione, con Pistoia, Siena e Cecina zone rosse per l’impennata dei contagi e l’aumemento dei casi di varianti Covid.

Per fare chiarezza su cosa si può e non si può fare è lo stesso presidente della Regione Toscana Eugenio Giani a rispondere ai cittadini sulla sua pagina Facebook

“Rispondo – spiega sui social – alle richieste che sto ricevendo, specificando alcuni spostamenti e attività possibili previste per i comuni toscani in zona rossa. Sono consentiti gli spostamenti in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione per prodotti necessari alle proprie esigenze o per maggiore convenienza economica in comuni limitrofi, per assistenza a persone sole non autosufficienti, per andare a trovare figli presso l’altro genitore. per coltivare il terreno per uso agricolo e l’attività diretta alla produzione per autoconsumo, per accudire gli animali allevati, per raggiungere seconde case, camper o roulotte, imbarcazioni di proprietà per manutenzione e riparazione in giornata tutta la regione”.

“È consentito – conclude il governatore  –  lo svolgimento dell’attività anche da parte di centri estetici, parrucchieri, tatuatori e toelettatura di animali. Gli spostamenti devono essere autocertificati indicando tutti gli elementi necessari per la relativa verifica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.