Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Bloccati dopo un inseguimento, non si erano fermati all’alt dei carabinieri

I due denunciati hanno precedenti per la truffa del finto carabiniere

Più informazioni su

Bloccati dopo un inseguimento, non si erano fermati all’alt dei carabinieri.

È accaduto nel grossetano. I due uomini di origini campane, di 25 e 31 anni, erano a bordo di una Fiat 500, e all’alt dei militari dell’Arma, che avevano allestito un posto di controllo, hanno accelerato dandosi alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento in cui i carabinieri a bordo della gazzella, con l’ausilio di pattuglie intervenute, sono riusciti a raggiungere e bloccare la 500, all’altezza del bivio Fonteblanda lungo l’Aurelia.

I giovani sono stati condotti in caserma e perquisiti: nella vettura sono stati trovati alcuni grammi di marijuana, per cui è scattata la segnalazione alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti. Inevitabile anche la sanzione alle norme anti Covid, non avendo i due un valido motivo per trovarsi in Toscana. L’auto è risultata essere di proprietà di una ditta di noleggio. Entrambi avevano precedenti di truffa per essersi finti carabinieri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.