Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Trenitalia, un nuovo treno ‘Rock’ entra in servizio sui binari toscani

I convogli fanno parte della fornitura di 100 nuovi treni previsti nel Contratto di servizio 2020-2034 da Regione Toscana con il gruppo delle Ferrovie dello stato

Un nuovo treno Rock è entrato in servizio sui binari toscani. Con l’aggiunta di questo mezzo salgono quindi a 5 i treni Rock consegnati da Trenitalia alla Regione. Per le prossime settimane è inoltre in programma l’arrivo di un sesto mezzo.

Il nuovo treno circolerà sulle linee che da Firenze arrivano a Livorno, La Spezia e Pistoia. Anche questo mezzo è stato allestito con marker sui sedili da non occupare, segnaletica sulle porte per la salita e la discesa, indicazioni a terra per segnalare l’uscita più vicina e la distanza da tenere con gli altri passeggeri oltre alla presenza di dispenser con liquido igienizzante per le mani. In queste settimane Trenitalia Toscana sta incrementando anche il numero di treni scortati dal pulitore viaggiante che interviene a bordo treno, con ulteriori 18 corse giornaliere. Sale così a 235 il numero di corse giornaliere con la presenza del pulitore viaggiante.

I convogli Rock fanno parte della fornitura di 100 nuovi treni previsti nel Contratto di Servizio 2020-2034, sottoscritto a novembre 2019 da Regione Toscana e Trenitalia. Un contratto quindicennale che prevede investimenti per quasi 1,4 miliardi di euro, di cui circa 913 milioni destinati al rinnovo della flotta che passa da un’età media di 16 anni a 7,6 anni nel 2024.

Il treno Rock è un treno a doppio piano e alta capacità: 160 chilometri orari di velocità massima con oltre 600 posti a sedere, maggior spazio per i viaggiatori nelle sedute, finestrini più grandi, portale intranet, area passeggini, illuminazione a led, nuovo sistema di climatizzazione, prese usb e di corrente a 220V per ricaricare tablet e smartphone. Sui mezzi Rock ci sono 50 videocamere a circuito chiuso e monitor di dimensioni doppie rispetto al passato. E’ un mezzo ecosostenibile riciclabile fino al 97% con una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai treni precedenti. Sono inoltre presenti quattro postazioni per i diversamente abili collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso e dei servizi igienici r nove posti bici con prese elettriche incluse per ricaricare i modelli di nuova generazione e bagagliere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.