Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Unicredit a fianco di AssCoop Onlus a sostegno delle persone con malattie psichiatriche

Il finanziamento a impatto sociale di 300mila euro, assistito da garanzia Fei, si inserisce all'interno delle attività di Unicredit

Più informazioni su

UniCredit ha scelto di sostenere la AssCoop – Società Cooperativa sociale Onlus di Ancona definendo un’operazione di finanziamento da 300mila euro assistita da garanzia del Fondo Europeo per gli Investimenti (Fei), nell’ambito del Programma per l’occupazione e l’Innovazione Sociale (EaSI).

Grazie a quest’operazione AssCoop intende realizzare l’ampliamento della struttura Cà D’Andrea di Sassocorvaro (provincia di Pesaro e Urbino), accreditata dalla Regione Marche in classe 5 (massimo livello) per l’erogazione di prestazioni psichiatriche in regime residenziale con una dotazione di 10 posti letto. Il finanziamento consentirà ad AssCoop di realizzare i necessari adeguamenti strutturali sia per rendere più confortevole e idonea la struttura sia per ampliare la capacità di ospitare nuovi utenti, portando fino a 16 i posti letto, con relativo sollievo dal carico di cura delle famiglie. Questa iniziativa permetterà così di migliorare e dare continuità a un servizio necessario per il territorio.

Nel 1981 nasce l’AssCoop cooperativa di solidarietà sociale con l’obiettivo di perseguire l’interesse generale della Comunità, la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini, attraverso una attività di gestione dei servizi sociali, sanitari ed educativi, orientati in via esclusiva a persone anziane, disabili, minori, malati terminali, tossicodipendenti ed ogni altro individuo in stato di bisogno, grazie all’apporto di competenza di soci qualificati e motivati. Oggi l’AssCoop impegna oltre 900 soci dipendenti gestendo servizi domiciliari, semiresidenziali e residenziali che vedono la presenza di 1600 persone fragili.

Il finanziamento ottenuto dalla banca si inserisce all’interno dell’offerta di Impact Financing di UniCredit Social Impact Banking, che sostiene tutte le imprese profit e non profit, con evidenti intenti sociali addizionali e misurabili, nei settori sanità e assistenza sociale, educazione e formazione, recupero delle periferie e beni o aree restituite al territorio, alloggio sociale e tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, del turismo e dell’agricoltura sociale e a tutto ciò che favorisca l’inserimento lavorativo di categorie svantaggiate. L’offerta propone finanziamenti agevolati e la possibilità per le imprese eleggibili di beneficiare di un “Pay for Success” (sconto di interesse o riconoscimento di una donazione aggiuntiva), al raggiungimento dei risultati sociali dichiarati e di ricevere l’accompagnamento a cura dei volontari di UniGens.

Da sempre la nostra cooperativa sociale – spiega il presidente, Franco De Felice – persegue l’obiettivo di supportare i soggetti con disabilità psichiatriche e le loro famiglie. Pensiamo che ciò che conta siano le persone, ciascuna con le proprie caratteristiche, da valorizzare e tutelare. Il progetto di ampliamento Ca D’Andrea, è stato pensato con la duplice finalità di migliorare la qualità di vita dei pazienti in lista d’attesa e di creare nuovi posti di lavoro. UniCredit, ha sostenuto e valorizzato il nostro impegno quotidiano volto al coinvolgimento sociale dei soggetti più fragili, dimostrando sensibilità e attenzione al mondo del Terzo Settore”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.