Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Estar, confermata l’applicazione del Ccnl multiservizi per tutti i lavoratori dell’appalto

Soddisfazione in casa Fisascat Cisl e Uiltrasporti per la vicenda che riguarda i 200 lavoratori a supporto dell'intra moenia

E’ stata confermata l’applicazione del contratto in essere per il servizio di libera professione in Toscana. Soddisfazione quindi in casa Fisascat Cisl e Uiltrasporti per la vicenda che riguarda i 200 lavoratori Estar a supporto dell’intra moenia.

Le ragioni che avevano portato i sindacati a proclamare lo stato di agitazione e una prima giornata di mobilitazione per evitare quanto accaduto per la gara del cup, sono state prese in considerazione e oggi il consorzio affidatario del servizio ha confermato che sarà applicato il Ccnl multiservizi per tutte le lavoratrici e i lavoratori dell’appalto.

“Fin da subito come organizzazioni sindacali abbiamo rappresentato alla Regione Toscana la necessità di un impegno concreto per dare priorità al buon lavoro e alle buone condizioni sui posti di lavoro, per provare a creare almeno negli appalti pubblici attraverso l’applicazione dei contratti di pertinenza di settore e la valorizzazione della professionalità delle persone, condizioni di lavoro giuste e dignitose – spiegano i sindacati -. Il nostro impegno continuerà e cercheremo per tutte le gare di appalto future di far prevalere questo principio, per provare a garantire vecchie e nuove tutele anche attraverso la contrattazione integrativa. Abbiamo richiesto al consorzio di condividere un accordo quadro regionale che garantisca le attuali condizioni contrattuali e che determini un perimetro di regole per favorire i cambi di appalto a livello territoriale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.