Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Studenti disabili, dalla Regione 2 milioni e mezzo di euro per l’inclusione scolastica

La Regione Toscana ha assegnato alle Province toscane e alla Città metropolitana di Firenze le risorse

Due milioni e mezzo per l’inclusione scolastica delle studentesse e degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di secondo grado della Toscana.

La Regione Toscana ha assegnato alle Province toscane e alla Città metropolitana di Firenze le risorse per gli interventi di inclusione degli studenti e delle studentesse con disabilità delle scuole secondarie di secondo grado concernenti il trasporto scolastico e l’assistenza socio-educativa per l’anno scolastico 2021-22.

Si tratta di risorse regionali che vengono erogate in maniera proporzionale sulla base della distribuzione delle studentesse e degli studenti disabili iscritti, secondo i dati forniti dall’ufficio scolastico regionale, alle scuole secondarie di secondo grado toscane.

Questo è quanto prevede la delibera della giunta regionale sugli interventi per l’inclusione scolastica che prevede l’assegnazione dei contributi alle Province toscane e alla Città metropolitana fiorentina per l’anno scolastico 2021-22.

“La Regione destina questo importante finanziamento, che si somma a quello statale, per garantire a Province e Città metropolitana di Firenze adeguate risorse per realizzare degli interventi di inclusione scolastica – ha commentato l’assessora Alessandra Nardini –  a favore delle studentesse e degli studenti disabili per quanto riguarda il trasporto e l’assistenza per l’autonomia. La scuola deve continuare ad essere, per eccellenza, luogo di inclusione ed il diritto allo studio va garantito a tutte e a tutti”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.