Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Erp, entro fine ottobre la ricognizione delle disponibilità di nuovi alloggi

Comuni e terzo settore sono chiamati a compilare il modulo la loro disponibilità a cedere, in proprietà o in affitto, immobili da destinare all’emergenza abitativa

Hanno tempo fino al 31 ottobre prossimo i Comuni, gli enti pubblici e gli appartenenti al terzo settore per inviare alla Regione Toscana il modulo con la loro disponibilità a cedere, in proprietà o in affitto, immobili da destinare all’emergenza abitativa.

“Il nostro intento – spiega l’assessora regionale al sociale e all’edilizia residenziale pubblica, Serena Spinelli – è quello di potenziare l’offerta abitativa pubblica. Serve infatti uno sforzo straordinario per garantire a tutti il diritto ad un’abitazione. La pandemia e l’emergenza sanitaria stanno aggravando la già difficile situazione in termini di accesso e mantenimento dell’abitazione su tutto il territorio regionale, con rilevanti ripercussioni sulla tenuta del sistema sociale. Intendiamo quindi rafforzare il sostegno abitativo e mi auguro che tutti i soggetti a cui ci rivolgiamo rispondano positivamente al nostro appello”.

La manifestazione di interesse è rivolta alle amministrazioni e agli enti pubblici, compresi quelli previdenziali, che possono proporre parte del loro patrimonio immobiliare con tipologia residenziale perché siano acquisiti al patrimonio di edilizia residenziale pubblica di proprietà dei Comuni.

Ma l’invito è rivolto anche agli stessi Comuni a cui sono stati trasferiti beni confiscati alla criminalità organizzata per il finanziamento degli interventi di ristrutturazione a fini abitativi per destinarli all’emergenza abitativa, oppure per il reperimento sul mercato di alloggi anche singoli da acquisire per destinarli alle stesse finalità. Infine la Regione lancia un appello agli enti del terzo settore, compresi gli istituti diocesani per il sostentamento del clero, perché si rendano disponibili a cedere, in proprietà o anche in locazione, abitazioni da utilizzare a fini sociali. La modulistica per l’adesione e la ricognizione è scaricabile qui.

 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.