Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - Libri

Storia di Luis Sepulveda e del suo gatto Zorba, si presenta il libro di Ilide Carmignani

Un dialogo intimo e commovente con lo scrittore firmato dalla traduttrice lucchese

Giovedì (8 aprile) sarà il giorno dell’uscita del libro di Ilide Carmignani, Storia di Luis Sepulveda e del suo gatto Zorba, pubblicato da Salani; lo stesso giorno alle 17,30 l’autrice interverrà a Connessioni, format delle Librerie ubik in diretta con i librai ubik di Catania, Lucca, Modena e Sciacca per raccontare ai lettori, in diretta sulla pagina Facebook Ubik Librerie,  la storia vera e da favola di un autore che ha fatto sognare grandi e bambini, scomparso un anno fa a causa del Covid.

Il libro racconta in un dialogo intimo e commovente tra lo scrittore e il gatto bibliotecario Diderot –  uno dei protagonisti del celebre romanzo Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare –  la vita di Lucho, come chiamavano gli amici il celebre autore cileno e anche quella del suo gatto Zorba.  Si inizia dalla nascita, il 4 ottobre 1949, in un albergo della piovosa Ovalle, fino alla sua scomparsa l’aprile scorso e al suo futuro e definitivo ritorno nei mari del sud del mondo. Dalla storia dei suoi nonni all’infanzia a Santiago, dal primo amore per una vicina di casa all’incontro con Carmen Yáñez Hidalgo che segnerà tutta la sua vita, dagli studi in drammaturgia al viaggio a Mosca, dall’entusiasmo per l’elezione di Allende al tragico golpe, dall’esilio alla lunga esperienza in Amazzonia accanto agli indios Shuar, fino ad arrivare ad Amburgo, dove inventerà la storia della gabbianella per far addormentare i suoi  bambini, con il gattone nero di casa come protagonista.

Una vita avventurosa, generosa e intensissima, a tratti “incandescente” come dice lui stesso, raccontata dalla sua voce italiana, la traduttrice e amica, Ilide, a cui Sepúlveda ha raccontato ogni cosa nel corso degli anni.

Nata a Lucca, Ilide Carmignani è una delle traduttrici più importanti dell’attuale panorama letterario. Nota soprattutto per essere la voce di Luis Sepúlveda e Roberto Bolaño, collabora con le più grandi case editrici italiane. Vincitrice del premio di Traduzione Letteraria dell’Istituto Cervantes.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.