Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - PMInforma

Conflavoro per l’Ucraina: nasce la piattaforma per offrire lavoro o alloggio ai profughi

L'associazione di categoria in prima fila per mitigare le conseguenze del conflitto

Anche Conflavoro Pmi in prima fila per l’Ucraina.

È nata la piattaforma on line creata per aiutare i rifugiati in fuga dalla guerra, per permettere loro di trovare un tetto sotto il quale dormire e un primo lavoro per sentirsi a casa. È un progetto a cura di Conflavoro Pmi, senza scopo di lucro, senza costi per i partecipanti e fruibile anche dalle imprese non associate. 

La piattaforma è stata pensata per essere utilizzata da chiunque: basta entrare in una delle due sezioni d’aiuto presenti sul sito: Offri alloggio e Offri lavoro e compilare il form. Può dare il proprio aiuto chiunque abbia un alloggio da offrire anche se solo per poche settimane (alberghi, case vacanze, B&B etc) e chiunque abbia la disponibilità di un posto di lavoro, temporaneo o meno, in qualsiasi settore.

Gli operatori di Conflavoro Pmi metteranno in matching l’offerta di aiuto con le tante richieste dei rifugiati arrivati in Italia.

Infatti, seppur on line solo da pochi giorni, Conflavoro x l’Ucraina ha già ricevuto centinaia di offerte e richieste e ha già raccolto l’interesse di importanti media nazionali, come il Tg1, il Tg5, La Repubblica e ottenuto la partnership della Comunità di Sant’Egidio.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.