Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - Viaggi

Lucca e Provincia – Estate 2021 in camper alla scoperta della Toscana

Più informazioni su

Lucca e la sua provincia nascondono attrazioni turistiche a molti sconosciute ed è per questo che l’estate 2021 dovrebbe iniziare proprio da questi territori.

Panorami mozzafiato, bellezze architettoniche ed ancora le Alpi Apuane e tutto il territorio della Garfagnana, sono solo una piccola parte delle meraviglie nascoste tra Lucca e i suoi dintorni.

Tra i modi migliori per scoprire queste zone vi è la vita selvaggia da camperisti, che permette ai più avventurosi, di godere in poco tempo e con un budget contenuto, di tantissimi vantaggi: spostamenti rapidi e la possibilità di pranzare e dormire a pochi passi da bellezze naturali incantevoli.

7 attrazioni da non farsi scappare a Lucca e nei suoi dintorni

Ci sono dieci attrazioni imperdibili a Lucca e nei suoi dintorni, che specialmente se visitate in camper, sapranno emozionare in modo particolare.

L’idea del camper, per qualcuno può sembrare particolare come scelta, ma sappiate che cercando è possibile trovare camper scontati, proposti a prezzi veramente vantaggiosi che vi permetteranno di economizzare enormemente sui vostri viaggi. Pensate infatti che con un unico acquisto risolverete il problema del viaggio, pernotto e vitto.

Parlando dei luoghi più belli da visitare nella provincia di Lucca, dobbiamo citare in primis Piazza Napoleone, dove si trovava la Fortezza Augusta, residenza del signore di Lucca. L’edificio risulta interessante dal punto di vista storico e artistico, in quanto tutt’oggi sede delle Belle Arti.

Troviamo poi il Museo Puccini, in nome del famoso cittadino Giacomo Puccini che nacque proprio nell’edificio del museo. Qui è possibile ammirare partiture, strumenti e vestiti del famosissimo musicista.

Altro luogo molto gettonato dai lucchesi e anche dai turisti è la Torre delle ore, nata nel 1390 e visitabile fino alla sua cima attraverso un percorso di 207 scalini legno. La torre, come si deduce dal nome, presenta un antichissimo orologio sulla sua facciata, risalente al 1754 e tutt’oggi funzionante.

E se di torri stiamo parlando, non possiamo che citare anche Torre Guinigi, famosa non solo per i suoi 45 metri d’altezza fatti interamente di mattoni, ma anche per il bizzarro e particolarissimo giardino pensile sulla sua cima.

Rimanendo nel centro di Lucca, troviamo il Giardino Botanico, con un’estensione di due ettari e risalente al 1820, quando la duchessa Maria Luisa di Borbone, lo commissionò. Attualmente risulta il più bel angolo verde della città e vanta un vivaio ricchissimo di piante.

Non molto lontano da Lucca invece, a Borgo Mazzano è possibile ammirare il Ponte del Diavolo, sul fiume Serchio. Si narra che chi doveva costruire il ponte, per consegnarlo in tempo, vendette l’anima al diavolo. Il patto prevedeva la conclusione dell’opera nell’arco di una notte da parte di Lucifero ma solo se in cambio avesse ricevuto l’anima della prima persona che avrebbe attraversato il ponte.

Rimanendo nella zona del fiume Serchio è possibile fare visita al Parco Fluviale, perfetto per chi ama fare escursioni immerse nella natura, a piedi o in bicicletta. È possibile inoltre fare lunghe e rilassanti passeggiate a cavallo.

Tesori enogastronomici lucchesi

Il territorio della provincia di Lucca non regala emozioni solo dal punto di vista della natura e delle attrazioni, ma anche per quanto riguarda i suoi piatti tipici locali.

Tra le pietanze più famose, da non perdere assolutamente, troviamo: i tordelli lucchesi (simili ai tortelli), la zuppa alla frantoiana, i matuffi della Garfagnana a base di polenta, la zuppa garmugia risalente al 1600 ed il biroldo, salume creato con il recupero di tantissime parti del maiale.

Il tutto ovviamente da affiancare ad un buon vino rosso del posto, come il Colline Lucchesi.

Ecco quindi che abbiamo appena parlato di una zona della Toscana tutta da scoprire, dalla quale è possibile partire magari per un lungo tour in tutta la regione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.