Successo per gli stati generali della sicurezza sul lavoro

Tanti spunti di riflessione nell'incontro a Palazzo Ducale

Giornata ricca di spunti e riflessioni, sabato (7 dicembre) a Palazzo Ducale, in occasione degli “stati generali” della sicurezza sul lavoro ospitati per la prima volta nel Comune capoluogo.

L’iniziativa del Gruppo di Sarnes, che raccoglie alcuni dei più autorevoli esperti a livello nazionale in materia, organizzata in collaborazione con l’ente Scuola Edile-Cpt Lucca e il patrocinio della Provincia ha promosso un dibattito ampio e approfondito su alcuni aspetti specifici.

Fra questi la formazione, da prediligere in “versione” breve e sul campo come spiegato da Corrado Bernardi; il rischio sismico, che l’ingegner Carmelo G. Catanoso ha indicato come opportunità di miglioramento del luogo di lavoro, non rientrando nella categoria dei rischi professionali; il rischio stradale in azienda e quello connesso all’uso improprio di telefoni cellulari e altri dispositivi mobili, temi dibattuti dall’ingegner Marco Bianchini e dal geometra Stefano Farina; la sicurezza nella manutenzione, che deve cominciare fin dal progetto iniziale di un’opera edile come sottolineato dall’ingegner Luca Mangiapane.

“Un momento di confronto importante – commentano Simone Bianchi e Alessia Gambassi, presidente e vice dell’Ente Scuola Edile-Cpt Lucca – che ci ha aiutato a parlare di sicurezza sul lavoro da più prospettive e con interlocutori differenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.