Settembre Lucchese, tutto su eventi culturali del mese

La città sta per entrare nel vivo della stagione. Sono tanti gli appuntamenti culturali in programma per il Settembre Lucchese, da esposizioni d’arte a mostre fotografiche, visite ai musei e convegni. Oltre ai tradizionali eventi che spazzano via l’estate, come la Notte bianca di sabato (24 agosto) o la luminara del 13 settembre, ogni anno aumentano le inziative di promozione artistica. Un accenno del sapore di questa festa lunga più di un mese, lo si trova già a partire da sabato (24 agosto) con la Guinigi Arte, l’esposizione artistica della Bess arte sul percorso della Torre Guinigi.

Dall’1 al 18 settembre, invece, Villa Bottini ospiterà una mostra fotografica su Lucca e la sua periferia curata dall’associazione Idearte, Lucca Aperta. Un’altro allestimento di fotografie dedicate alle piazze della città sarà sistemato all’interno del chiostro del centro culturale Agorà, dal 3 al 13 settembre. Dopo l’arte statica si passa all’arte in movimento. Il 6,7,8 settembre nell’auditorium di San Romano, si terrà la Film school network, il meeting annuale delle più importanti scuole di cinema mondiali organizzato dall’associazione Metropolis. Sempre il 7 settembre alle 18 ci sarà anche il Gran Galà, la sfilata di alta moda alla Francigena entry point, all’ex Casa del Boia. Il 9 settembre arriva anche la Matematica in città. Dalle 21 in piazza del Giglio slide e filmati sulla scienza dei numeri saranno presentate ai visitatori che potranno cimentarsi nell’esperienza del tavolo dei giochi matematici, organizzato dal Gruppo di formazione matematica toscano. Per l’occasione, dal 13 al 24 settembre, anche il museo del motore a scoppio Barsanti e Matteucci ha in programma un calendario particolare. Il 14 settembre via dei Fossi si tuffa nella pittura e nella fotografie dalle 16 alle 21,30 con I fossi dell’arte, un’iniziativa realizzata dalla galleria Barsotti. Si parla di nuove forme di esperienza artistica il 17 settembre alle 21 a palazzo Ducale con Oltre se stessi, scienza e arte della performance, durante una conferenza che vede l’intervento di Giorgio Nardone e Stefano Bartoli. Le parole riempiono gli spazi del centro culturale Agorà e di Villa Nottini. Dal 20 settembre al 6 ottobre, infatti, ospiteranno il 25esimo Festival letterario Luccautori e il 18esimo Premio Racconti nella rete. Il 20 e il 21 settembre sarà invece allestita una mostra fotografica sul quartiere di Porta di borgo, Gente di casa, Fossi in fiore, allestita dall’associazione Amici delle Mura. Un nuovo dipinto raffigurante L’angelo della consolazione di Giovanni Lorenzetti sarà presentato, sempre il 21 settembre, alle 17 nella chiesa della Santissima Trinità. Lo stesso giorno, dalle 10 alle 19 al Real Collegio si parlerà di inotolleranze alimentari con Unica, nel Dna il tuo menù organizzata dall’associazione italiana Lattointolleranti.
La scienza torna protagonista il 21 settembre all’auditorium dell’Agorà quando Ignaz Semmelweis alle 17,30 parlerà della profilassi in medicina durante L’Agorà della scienza. Il 21 e il 22 settembre si svolgerà il Festival della fiaba a Villa Bottini, Racconto Raccolto, organizzato dall’associazione Giardini del futuro. Il mondo della fantasia lascia spazio all’economia e alla spiritualità.
Il 22 settembre sarà una giornata di incontri con economisti, artisti, giornalisti, ambientalisti, docenti e religiosi all’auditorium San Romano. È questo il Festival economia e spiritualità, verso Assisi 2019 organizzato dall’associazione Teatro di Verzura. La diffusione della culura scientifica è alla base di Bright 2019, notte dei ricercatori che dal 23 al 27 settembre si propaga nell’auditorium di san Francesco, per promuovere la conoscenza delle professioni della ricerca su iniziativa della scuola Imt. Il 26 settembre, per la giornata europea delle lingue, alle 15 a Villa Bottini si parlerà delle Fortificazioni storiche nei territori delle città gemelle. Il fitto calendario di eventi singoli si chiude con la cerimonia di premiazione della quinta edizione di Un premio per l’europa, narrare la parità organizzato dall’associazione di promozione sociale Woman to be.

Jessica Quilici

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.