Menu
RSS

Conferenza regionale del terzo settore, appello Cnv agli enti

volontariatoluConto alla rovescia per la prima Conferenza regionale del terzo settore che il prossimo 9 febbraio, dalle 9 alle 18, si svolgerà al Mandela Forum di Firenze. Al riguardo il Cnv ha inviato una lettera-appello indirizzata agli 865 enti e associazioni lucchesi per partecipare. Per la prima volta infatti il numeroso mondo del non profit toscano, che conta oltre 9mila organizzazioni, avrà l'opportunità di confrontarsi e proporre suggerimenti, istanze, riflessioni e quanto possa essere utile per la programmazione regionale dei prossimi anni.

La conferenza è promossa da Regione Toscana, in collaborazione con Forum Terzo settore Toscana e Cesvot che invita a partecipare attivamente alla Conferenza le tante anime del terzo settore dell’area lucchese: le 477 associazioni di volontariato, le 218 associazioni di Promozione sociale, le 54 cooperative sociali e i 116 enti iscritti all’anagrafe delle onlus.
L'evento vedrà 30 gruppi di lavoro (tre per ogni ambito tematico) discutere di 10 temi riguardanti l'identità, i bisogni e i servizi degli enti del terzo settore anche alla luce della recente riforma e dei decreti applicativi. I partecipanti potranno intervenire e condividere proposte e idee. Tutti i contributi saranno quindi raccolti in 10 documenti di sintesi, uno per ogni ambito tematico, e andranno a costituire il documento finale della Conferenza.
Tra i temi dei gruppi di lavoro ci sono: i rapporti con gli enti pubblici, la co-programmazione e le convenzioni, il ruolo del volontariato, i rapporti intergenerazionali, la formazione, la misurazione dei risultati e la trasparenza, l’accesso al credito. Alle sessioni plenarie della mattina e del pomeriggio possono partecipare tutti e non è necessaria l'iscrizione. Per iscriversi ai gruppi di lavoro è necessario invece registrarsi all’area riservata MyCesvot. Le iscrizioni si chiuderanno alle 13 di giovedì 31 gennaio. “La Conferenza regionale al Mandela Forum di Firenze – commenta Pierfranco Severi, presidente Delegazione Cesvot di Lucca – è la prima occasione in cui tutto il terzo settore, rappresentato dalle sue tante anime, lavorerà insieme per fare proposte alla Regione per una programmazione condivisa. In un momento in cui tanti argomenti che riguardano la vita del Terzo settore sono in evoluzione, la Regione Toscana ci offre un'occasione per portare proposte unitarie che possano concretamente aiutare a sviluppare il prezioso lavoro che ogni giorno le nostre realtà portano avanti al servizio del territorio e dei cittadini”. Le 865 realtà lucchesi sono invitate a partecipare ai gruppi di lavoro, è necessaria l’is crizione entro il 31 gennaio.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter