Menu
RSS

Donne e lavoro, incontro con 'Non una di meno' all'Agorà

non una di menoLa biblioteca Agorà di Lucca ospita venerdi (1 febbraio), alle 18, l'incontro organizzato da Non una di meno Lucca per parlare di donne e lavoro e del senso dello sciopero femminile internazione che avrà luogo l'8 marzo. Ospite della conversazione, Paola Rudan, ricercatrice dell'università di Bologna di Non una di meno Bologna.

L'8 marzo, per il terzo anno consecutivo, sarà indetto lo sciopero femminista dalle attività di produzione e riproduzione, per rifiutare i ruoli e le gerarchie di genere e per dare una risposta forte contro tutte le forme di violenza che sistematicamente colpiscono le nostre vite, in famiglia, sui posti di lavoro, per strada, negli ospedali, nelle scuole, dentro e fuori i confini. Si parlerà anche della proposta del reddito di autodeterminazione presentata da Non una di meno nazionale nel Piano femminista divulgato nel novembre 2017 in occasione della seconda grande manifestazione nazionale contro la violenza di genere.

Ultima modifica ilMercoledì, 30 Gennaio 2019 14:18

1 commento

  • Francesca
    Francesca Giovedì, 31 Gennaio 2019 11:50 Link al commento

    Il lavoro è importantissimo ma liberare le donne tempestivamente dalla violenza è più importante.La querela di parte non è una soluzione subire maltrattamenti per lungo tempo nuoce alla salute, come fanno poi le donne a lavorare?

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter