Menu
RSS

A Palazzo Ducale incontro su attività fisica adattata

EE5C7DFF DC81 47CA A30C 477D5650A0CAPalazzo Ducale ha ospitato anche quest'anno l'Afa Day, giornata dedicata all'approfondimento dei temi legati all'attività fisica adattata, appuntamento tradizionale che si svolge all'interno del Festival del volontariato. Nel corso della giornata - che ha avuto come testimonial l’atleta paralimpica, cavallerizza, campionessa del mondo di freestyle Sara Morganti - sono stati premiati i partecipanti alla giornata ed i provider (palestre, piscine, associazioni sportive) che si occupano di attività fisica adattata per l’ambito territoriale di Lucca.

Sono intervenuti, tra gli altri, il direttore della Zona distretto della Piana di Lucca Luigi Rossi, il direttore della medicina dello sport di Lucca Carlo Giammattei, il medico del settore Igiene pubblica e nutrizione Fausto Morgantini, il presidente del Panathlon Club di Lucca Arturo Guidi. A seguire si sono svolte alcune dimostrazioni pratiche in piazza.
Come è stato evidenziato dai professionisti presenti, l’azienda Usl Toscana nord ovest, in linea con le strategie proposte al livello regionale, promuove e sostiene questa attività che, pur non essendo di carattere sanitario, permette di migliorare la qualità di vita rivolgendosi a un target molto ampio di popolazione, soprattutto anziana. In questa maniera si sostiene inoltre, come avviene nella sanità di iniziativa, l’importanza dell’autogestione e della prevenzione nelle malattie e si evita, quando possibile, di arrivare a fasi acute delle patologie.
L’apprezzamento per questo tipo di attività è certificato dal costante aumento non solo delle richieste di partecipazione, ma anche delle strutture interessate ad ospitare i corsi, che si svolgono in gruppo, in luoghi (in particolare palestre e piscine) in grado di favorire la socializzazione.
Accedere ad un corso Afa è molto semplice, basta presentarsi con un’apposita scheda compilata dal medico curante o da uno specialista, in cui vengono evidenziate le principali problematiche sanitarie per cui è indicata l’attività motoria. Non è necessario alcun tipo di certificazione per attività sportive.
I corsi vengono tenuti da laureati in scienze motorie che seguono protocolli regionali e stipulano specifiche convenzioni con la Usl Toscana nord ovest. I costi sono veramente bassi.
L’attività, inoltre, si integra perfettamente con le iniziative previste in ambito aziendale con il progetto Guadagnare Salute, con l’attività dei Gruppi di Cammino e con il nuovo progetto Argento vivo.
Il coordinamento operativo Afa è a cura della struttura di Medicina dello sport, che opera nell’ambito del Dipartimento della prevenzione. Fondamentale, nella promozione dell’attività, è poi il ruolo dei medici di medicina generale ed i nuovi modelli di medicina di iniziativa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter