Menu
RSS

Asl 2, guerra alle liste di attesa: ecco il piano

polimenipetrillorotiAsl 2, è guerra alle liste d'attesa. Una guerra, che prenderà il via con i primi giorni di ottobre, combattuta anche grazie a un finanziamento regionale di 250mila euro e che si svolgerà in due fasi. Prima un aumento delle prestazioni per diminuire i pazienti che aspettano una prestazione in tempi ragionevoli, quindi un lavoro costante assieme alla task force dedicata a questo argomento per sensibilizzare i medici di famiglia all'appropriatezza delle prescrizioni. E c'è di più: per far scendere il più possibile il numero di prenotazioni disattese dagli utenti (nonostante il “malum” del pagamento della visita cui il paziente non si è presentato fino a un massimo di 38 euro) partirà anche un servizio di reminding via sms della prestazione prenotata ed anche una verifica telefonica per coloro che hanno ricevuto un appuntamento a mesi di distanza rispetto alla chiamata.

Leggi tutto...

Ricetta elettronica, avvio nel caos. Mugnai (FI) all'attacco

Debutto tra i fischi, a Livorno, per il percorso che dovrà portare alla ricetta sanitaria elettronica e che prevede la digitalizzazione della classe contributiva. In poche parole, per la definizione del ticket da corrispondere non si potrà più autocertificare il reddito, che invece dovrà risultare dalla tessera sanitaria. Avviata sperimentalmente a Empoli nel giugno scorso solo per la farmaceutica, la dematerializzazione dovrà via via estendersi in tutta la Toscana ed essere completa entro la fine di quest’anno. Per verificare che tutto fosse a posto, la Asl 6 di Livorno aveva pochi giorni fa invitato i cittadini a controllare presso i vari totem presenti nei distretti, salvo poi scoprire che due soli sono adatti all’uopo: quelli all’Elba. Piuttosto laborioso per chi vive sulla terra ferma, no? E allora, di punto in bianco, nuova circolare Asl per dire “abbiamo scherzato, è tutto a posto e non importa più fare alcun controllo”. “Se si era pensato di mitigare il clamore della confusione e delle proteste avviando il processo secondo step successivi, Asl dopo Asl fino a copertura dell’intero territorio regionale, allora beh – attacca il vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale Stefano Mugnai (FI) – non ha funzionato. I problemi si vedono e, quando non sono così deflagranti come a Livorno, generano comunque disagio palpabile per l’utenza”.

Leggi tutto...

Conferenza sindaci Asl, Marchetti designa Tambellini

mauriziomarchettiIl presidente della conferenza dei sindaci Asl? Deve essere il sindaco di Lucca. Lo dice il sindaco di Altopascio, Maurizio Marchetti, che teme l'impasse. "Dopo l’approvazione - dice - delle due leggi regionali che hanno modificato i criteri di elezione del presidente della conferenza dei sindaci Asl e le varie quote di rappresentanza, non vorrei che la situazione legata alla designazione della guida di questo importante organismo ristagnasse, a causa di beghe interne al Partito Democratico, paralizzando questo importante strumento. Purtroppo, questa strisciante battaglia nemmeno poi tanto interna fra renziani e non renziani sta creando un clima conflittuale diffuso che sta condizionando la vita di enti e strutture pubbliche, oggetto dell’attenzione dei due schieramenti. Anche in questo caso la posta in palio è alta".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter