Menu
RSS

Sanità: com'è cambiato il modello di cura col San Luca

maielliincommOspedale ad intensità di cura e territorio: un modello assistenziale nuovo che fatica ancora oggi - dopo 5 anni dall'apertura del San Luca - a essere compreso dai cittadini, in gran parte spaesati per l'assenza del vecchio 'reparto'. A mettere in evidenza punti di forza e di debolezza del sistema è stata questa mattina (18 gennaio) la dottoressa Michela Maielli, responsabile dei presidi ospedalieri di Lucca e Valle del Serchio. Un ulteriore approfondimento sulla sanità propedeutico al consiglio comunale aperto, voluto dalla commissione sociale del Comune di Lucca presieduta da Pilade Ciardetti (Sinistra con Tambellini), dopo quelli con il dottor Marco Farnè, direttore delle cure primarie e responsabile della medicina territoriale, del 21 dicembre (leggi) e dell'11 gennaio (leggi).

Leggi tutto...

Lucca, cure domiciliari e intermedie dopo il ricovero

farne2Il ricovero in ospedale è una tappa – non isolata – del percorso di salute del cittadino. A dare continuità all'assistenza ci sono i servizi del territorio: quelli a domicilio che si possono attivare dopo la degenza e quelli delle cure intermedie. La commissione sociale del Comune di Lucca, presieduta da Pilade Ciardetti, ha iniziato lo scorso 21 dicembre (leggi) una serie di incontri di approfondimento con operatori e tecnici dell'Asl Toscana nord ovest, propedeutici al consiglio comunale aperto sulla sanità. Oggi (11 gennaio) il dottor Marco Farnè, direttore delle cure primarie e responsabile della medicina territoriale, si è reso disponibile per incontrare nuovamente i consiglieri e informarli sulla gestione dei percorsi assistenziali e sui rapporti tra il territorio e l'ospedale: un sistema che sta acquisendo una sua fisionomia definita dal 2017, quando la Regione Toscana ha deliberato linee di indirizzo omogenee per le nuove Asl.

Leggi tutto...

Commissione sanità: Più informazione su servizi territoriali

commaftConsiglio comunale aperto sulla sanità: un appuntamento che avrà una data in seguito alla nomina del nuovo direttore generale della Asl Toscana nord ovest. Nell'attesa, la commissione consiliare competente, presieduta da Pilade Ciardetti (Sinistra con Tambellini), ha avviato oggi (21 dicembre) una serie di approfondimenti con interlocutori, operatori e tecnici, dell'azienda sanitaria. “Vogliamo individuare i possibili ambiti di miglioramento per i servizi sociosanitari ai cittadini – ha detto Cristina Petretti (Pd), consigliera con delega alla sanità – sui quali la politica comunale possa agire concretamente”. Questo lo spirito con il quale si è tenuto il primo incontro informativo della commissione con il dottor Marco Farnè, direttore delle cure primarie, responsabile della medicina territoriale. Al centro della sua relazione, l'azione e l'organizzazione dei medici di base in seguito alla convenzione regionale del 2013, divenuta effettiva nel 2014.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter