Menu
RSS

Sani stili di vita nelle scuole, due progetti al via

sanitaMigliaia di bambini delle scuole primarie e dell’infanzia coinvolti in buone pratiche per l’acquisizione di stili di vita corretti: è il risultato conseguito da Stretching in classe e Slurp, due progetti portati avanti da Asl Toscana nord ovest, da sei club service di Lucca e dall’ufficio scolastico territoriale di Lucca, Livorno e Massa Carrara.
Un sana educazione sportiva, dunque, da acquisire nei primi anni di vita per portarla sempre con sé. Per parlarne - stamani (12 settembre), nel reparto di medicina dello sport di Campo di Marte - sono intervenuti Carlo Giammattei (direttore medicina dello sport), Margherita Brunetti (direttrice dell’educazione e promozione alla salute area centro), Arturo Guidi (presidente Panathlon club di Lucca e di Slurp) e, per l’ufficio scolastico, la dirigente Donatella Buonriposi.

Leggi tutto...

Piano educativo zonale, stanziati 205mila euro per la Versilia

L.Poletti.jpgAmmonta a 204.099 euro la cifra stanziata dalla regione Toscana per l’area della Versilia nell’ambito della progettazione effettuata dalle conferenze zonali per l’istruzione della provincia di Lucca relativa ai piani educativi zonali 2019-2020.
Ne dà notizia il consigliere provinciale delegato all’istruzione Luca Poletti che spiega come la Regione abbia finanziato progetti per un totale di 4 milioni e 779mila euro per i vari piani educativi zonali (Pez) che riguardano le attività dell’infanzia (fascia 0-6 anni di età) e dell’età scolare (3-18 anni).

Leggi tutto...

Il professor Brunetti in 'visita' alla sua ode a Viareggio

odeviareggiobrunettiAccompagnato dalla moglie Anita, il professor Guido Brunetti di Roma, ha reso omaggio a Ode a Viareggio posta di recente dal comune sulla facciata della scuola dell’infanzia in via Virgilio 29 alla Darsena e da lui donata alla nostra città, “terra di ferina bellezza, che ha la magia di suscitare in me - afferma l’autore - sempre nuove, misteriose emozioni e sensazioni”. "Aver posto un testo poetico su un edificio scolastico - dichiara Brunetti - è stata una decisione propizia e di grande valenza educativa, sociale e culturale. Infatti, come mostrano le splendide scoperte delle neuroscienze, i bambini possiedono una sensibilità estetica e riescono a proiettare le proprie sensazioni, creando immagini espressive di impressionante potenza. Il loro cervello è geneticamente programmato per la creatività, sono cioè portati biologicamente al fare artistico. I feti, ad esempio, rispondono alla musica con cambiamenti nel battito cardiaco. Fin dai sei mesi di vita, i bambini riconoscono una melodia. Le reazioni alla poesia, al bello, all’arte sono capacità biologiche innate. Le quali rappresentano pertanto un potente fattore nello sviluppo cognitivo, emotivo e sociale del bambino”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter