Menu
RSS

Kopinski in vacanza a Lucca 'nasconde' tre opere

kopinskidrawUna caccia al tesoro… artistica. Un gioco intellettuale, un divertissement a cui il grande artista Karl Kopinski, uno dei maestri dell’illustrazione mondiale invita residenti e turisti a Lucca.
Tutto nasce dalle vacanze passate in queste settimane in provincia da parte dell’illustratore inglese. Da una gita a Malbacco, sulle alture di Seravezza, il disegnatore è tornato con quattro pezzi di marmo, colte sulle rive delle piscine naturali e ha deciso di disegnarci sopra con il pennarello e firmarle. All’indomani l’idea: ha deciso, con i figli, di nascondere tre di queste opere in giro per Lucca, invitando poi su Instagram i suoi fan a trovarle. Da allora è partito il tam tam fra i fan, molti dei quali hanno potuto conoscerlo come ospite a Lucca Comics and Games. E sulle mura e nei giardini della città ora è caccia ai pezzi di marmo di Malbacco diventati… d’autore.

 

Leggi tutto...

La moda di Napoleone, ultima serata con le Conversazioni

Ballo di corte 1Gli abiti da ballo diventano documenti storici. Dal ballo al campo di battaglia: la moda ai tempi di Napoleone, si conclude domani (21 agosto), l’edizione 2019 delle Conversazioni Napoleoniche, sempre alle 21,30, nel chiostro di San Micheletto a Lucca, a ingresso libero, quest’anno con Margarita Martinez, costumista ed organizzatrice di Gran balli napoleonici internazionali.
Alla prima serata hanno preso parte oltre 600 persone, accolte da Roberta Martinelli, ideatrice del progetto Da Parigi a Lucca: il gusto di vivere al tempo di Napoleone e Elisa, realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Le conversazioni napoleoniche sono realizzate anche in collaborazione con Le Souvenir Napoléonien, associazione internazionale di cui Martinelli è corrispondente per la Toscana occidentale. Hanno portato i saluti istituzionali Paolo Benedetti per Luca Menesini, presidente della Provincia di Lucca, e Iacopo Lazzareschi Cervelli per il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Leggi tutto...

Bici storiche fra paesaggi, cibo e vino con La Vinaria

cnf porcariUn connubio perfetto tra storia, bicicletta, natura, buon cibo e vino. Via alla quarta edizione della ciclostorica La Vinaria, organizzata dal Gs Cicli Carube. Sposata subito dai sindaci di Porcari, Lucca e Capannori, nel 2016 prese il nome da La via Vinaria, manifestazione vinicola che vede l'apertura delle cantine montecarlesi per la degustazione del vino ed è oggi pensata come una "domenica di pedalate in compagnia - dice il sindaco di Porcari, Leonardo Fornaciari - che fonda insieme del buon cibo tipico toscano, del vino, lo sport e tutte le bellezze tipiche del nostro territorio".
La Vinaria è aperta a tutti e si può partecipare con una bici antecedente al 1987, che abbia puntali e cinghietti, filo dei freni esterno al manubrio e leve del cambio sul tubo obliquo. I percorsi sono due: il divino, di 47 chilometri, per i ciclisti che vogliono godere dei paesaggi e degli ottimi ristori lungo il percorso; l'intrepido, di 78 chilometri, per i più avventurosi che vogliono vedere un panorama mozzafiato dalla catena appenninica capannorese e visitare luoghi come la Quercia delle streghe, l'albero dell'impiccagione di Pinocchio.
Il raduno è previsto per domenica (25 agosto), alle 8,30, al mercato di Marlia, con sucessiva partenza da villa Badiola.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter