Menu
RSS

Convivere con una malattia rara, un convegno a Careggi

"Vivere con una malattia rara. Giorno per giorno, mano nella mano". E' questo lo slogan scelto per la Giornata mondiale delle malattie rare, che si celebra domani (28 febbraio), in tutto il mondo. Uno slogan che ha suggerito alla Regione Toscana di dare voce alle "alleanze" che sul nostro territorio hanno promosso buone pratiche di ricerca e assistenza: le alleanze tra professionisti dei servizi, i pazienti e le loro associazioni. A queste alleanze è dedicato il convegno che si terrà domani, dalle 9 alle 14, nell'Auditorium del Cto di Careggi, largo Palagi 1.

Leggi tutto...

Giornata mondiale delle malattie rare, anche l'assessore Vietina all'iniziativa lucchese

Anche l'assessore alle politiche sociali Ilaria Vietina prenderà parte sabato prossimo (28 febbraio) alla iniziativa organizzata a Lucca in occasione della giornata mondiale delle malattie rare. L'evento, dal titolo Vivere con una malattia rara "teniamoci per mano" prenderà il via alle 15 con partenza dal Real Collegio per una passeggiata a mani intrecciate gli uni gli altri, come significato simbolico del tema di quest'anno. Alle 15,30 è previsto l'arrivo al loggiato di Palazzo Pretorio per lo scoppio di palloncini “per farsi sentire e vedere”. “Portate qualunque cosa - dicono gli organizzatori - che la vostra fantasia vi suggerisca per scoppiare i palloncini: freccette del tiro a segno, naso di pinocchio, spille da ufficio, fermacravatte, forcine per capelli”.

Leggi tutto...

Giovane profugo curato dalla dengue al San Luca

medici ospedaleEra affetto dalla febbre dengue, una malattia tropicale molto rara, non trasmissibile tra umani, e che si diffonde in genere con la puntura di zanzare. E' il caso di un giovane di 26 anni, originario del Gambia ma domiciliato a Fabbriche di Vergemoli, nella casa di accoglienza per profughi e richiedenti asilo, che ha tenuto impegnato la struttura di Malattie infettive ed epatologia di Lucca dal 22 settembre scorso. Il paziente, dimesso poi il 26 settembre scorso, si trovava in Italia da una settimana e presentava, da alcuni giorni, una condizione febbrile. Per questo motivo, secondo al procedura di sorveglianza sanitaria adottata dall’Azienda Usl2, la persona è stata accompagnata al pronto soccorso dell’Ospedale di Castelnuovo Garfagnana.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter