Menu
RSS

Dietrofront su raddoppio Ires, Licheri (Cnv): "Buona notizia"

Pier Giorgio Licheri CNV"La retromarcia del governo sul raddoppio dell'Ires al non profit è una buona notizia. Abbiamo registrato una diffusa preoccupazione da parte del mondo del volontariato: c'è la percezione che si vada a colpire, con l'aumento delle tasse, le organizzazioni che intervengono in quelle situazioni in cui lo Stato è insufficiente e non arriva con le proprie risorse". Così il presidente del Centro nazionale per il volontariato Pier Giorgio Licheri sulla vicenda dell'aumento della tassazione Ires alle organizzazioni non profit inserita nella manovra del governo.

Leggi tutto...

Raddoppio Ires al terzo settore, assessore Frediani scrive al premier

Serena FredianiParte da Capannori una lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte perché il governo cambi idea in modo netto su quanto inserito nella legge di bilancio, ovvero l'aumento della tassazione per i soggetti no-profit. A scriverla è l'assessore al volontariato Serena Frediani, che si occupa del dialogo con le associazioni impegnate sul territorio.

Leggi tutto...

Tagli al raddoppio, Tambellini: pronto a incatenarmi

Alessandro Tambellini sindaco Lucca"I fondi per il raddoppio ferroviario Lucca-Pistoia non si toccano. E se così fosse, cioè se venisse confermata la notizia del definanziamento dell’opera, sono pronto a incatenarmi di fronte al ministero delle infrastrutture". Il sindaco Alessandro Tambellini stavolta non usa i toni posati e composti che gli sono soliti. In ballo c'è una infrastruttura che fin dall'inizio, come amministratore, ha sostenuto fermamente. E ora la notizia dei tagli governativi infervorano il primo cittadino. "Non esiste spiegazione, giustificazione o valida motivazione - assicura Tambellini - per causare ritardi nella realizzazione di questo intervento strategico per il nostro territorio e io farò tutto quello che mi è possibile fare per difendere l’opera, per garantire puntualità nella progettazione e nella realizzazione dell’infrastruttura e per dotare finalmente la nostra comunità di un collegamento ferroviario moderno, veloce, funzionale ed efficiente. Non è infatti possibile che si vada da Firenze a Roma o a Milano in un’ora e mezzo e che ce ne vogliano ben due da Lucca a Firenze".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter