Menu
RSS

Folla e commozione all'addio a Maria Pia Bertolucci -Ft

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 0443C’è un vento sferzante che lavora di lato tutti quelli che hanno voluto bene a questa “pellegrina della vita”, come la definisce il vescovo, monsignor Italo Castellani: un sintomo, forse, di una presenza forte destinata a proseguire anche dopo la morte. Una grande folla saluta Maria Pia Bertolucci, oggi (23 febbraio) in cattedrale. C’è la sua famiglia d’origine - con la sorella Alessandra, il fratello don Luigi ed i nipoti - ed anche quella, infinitamente numerosa, che ha saputo farsi nel tempo: quel grande pezzo della sua vita che è stato il mondo del volontariato, con la Misericordia che affolla di divise giallo fosforescenti le navate. Divise come quella apposta sul feretro di questa donna decisa e audace, che anche in un giorno come questo manda un messaggio prorompente: nessun fiore, ma offerte alla Misericordia di Capannori ed alla Fondazione Ghilarducci. Ci sono, ad omaggiarla, le istituzioni con cui ha per tutta la vita saputo intrecciare un dialogo: il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, il presidente della provincia, Luca Menesini, il senatore Andrea Marcucci, il consigliere regionale Stefano Baccelli, il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, il consigliere regionale Maurizio Marchetti e i rappresentanti del centrodestra capannorese oltre a Remo Santini, capogruppo di Siamo Lucca. Ci sono anche Marcello Bertocchini e Lucia Corrieri Puliti per la Fondazione Crl e l’amico Andrea Colombini, per il Puccini e la sua Lucca Festival.

Leggi tutto...

Lutto nel volontariato, morta Maria Pia Bertolucci

  • Pubblicato in Cronaca

Maria Pia Bertolucci 5 1Ha speso la vita per gli altri, nel mondo del volontariato che stasera (20 febbraio) ha perso una sua straordinaria rappresentante. Una donna d'acciaio, piegata da un male che l'ha strappata alla sua forza incredibile. Un amore per il suo lavoro, che soltanto una decina di giorni fa l'aveva portata a Minsk, sempre in rappresentanza della confederazione nazionale delle Misericordie, di cui era nel direttivo. 

Leggi tutto...

Volontariato, Rossi: "Una legge organica entro la fine del mio mandato"

IMG 1251.JPGUna legge organica che regoli il mondo del volontariato in Toscana. Ad annunciarla è stato il presidente della Toscana Enrico Rossi oggi (9 febbraio) durante la Conferenza regionale del terzo settore in corso di svolgimento a Firenze. "Sarebbe bello poter finire la legislatura con una legge che rimetta insieme tutti i pezzi della nostra legislazione regionale. Una legge in cui tutto il volontariato possa riconoscersi, che metta in connessione le diverse realtà, uno strumento che dia forza e riconoscibilità a questo settore. Stamani mi prendo qui con voi questo impegno" ha detto Rossi di fronte ad una platea di quasi 750 volontari riuniti al Mandela Forum, alla prima conferenza regionale promossa da Regione Toscana, in collaborazione con Cesvot (Centro servizi volontariato Toscana) e Forum terzo settore Toscana. La conferenza, prima in Toscana ma anche a livello nazionale, è il primo momento di confronto pubblico/terzo settore realizzato in Italia dopo la riforma. Alla conferenza partecipano quasi 750 iscritti, rappresentanti di organizzazioni di volontariato, enti di promozione sociale, cooperative sociali e altri enti del non profit. In Toscana ci sono 6.500 associazioni iscritte ai registri regionali, oltre 430.000 volontari, oltre 60.000 addetti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter