Menu
RSS

Famiglia, bocciata la mozione di Giovanni Minniti (Lega)

consigliooggiAll’ultimo punto all’ordine del giorno c’è la risoluzione del consigliere della Lega Giovanni Minniti sul tema della famiglia. Il tema è quello già proposto il 29 marzo 2019, mai trattato finora. “La famiglia - osserva - fondata sull’unione tra uomo e donna, rappresenta il nucleo fondamentale della società e, come tale, ha diritto di essere protetta dallo Stato”. Il riferimento va al congresso che si svolse a Verona, con l’invito all’amministrazione comunale per interessare il ministro competente, allo scopo di ribadire il sostegno del Comune alla famiglia come nucleo centrale della società. “Il congresso mondiale delle famiglie - afferma - ha rimesso il tema della famiglia al centro del dibattito politico. Purtroppo - ammonisce - negli ultimi anni si è fatto di tutto per distruggere il sistema della famiglia naturale”.

Leggi tutto...

Lavori pubblici, 3 milioni per la palestra ai Bacchettoni

celestinomarchiniAll’ordine del giorno del consiglio comunale di stasera (9 luglio) le variazioni del piano triennale degli acquisti del Comune e delle opere pubbliche. A presentarle l’assessore Celestino Marchini.
Dal punto di vista degli acquisti la voce principale riguarda le dotazioni della polizia municipale mentre ben più lungo è l’elenco delle variazioni per i lavori pubblici.
“Le modifiche riguardano alcune voci, come la manutenzione delle strade del territorio o nuove opere finanziate con risorse ottenute o modificando o spostando gli interventi. In totale l’importo passa da 87 milioni a 93 milioni di euro, per la gran parte per i quartieri social. Alcune voci sono state spostate agli anni successivi per poter utilizzare risorse quest’anno per opere importanti. È il caso dell’intervento per la frana alla gora Lazzari a San Michele in Escheto”.

Leggi tutto...

Foro Boario, Casapound andrà alla Corte dei Conti

forobarioUtilizzo del Foro Boario, è arrivata in consiglio la risposta dell’assessore Del Chiaro dell’interrogazione del consigliere di Casapound, Fabio Barsanti. La vicenda, che aveva provocato una serie di polemiche, riguardava le modalità di concessione dello spazio e le procedure per il pagamento dello stesso in occasione di manifestazioni di matrice politica. L’assessora Del Chiaro ha spiegato come è previsto dal regolamento di utilizzo degli spazi pubblici del Comune il pagamento della tariffa stabilita per le manifestazioni di matrice politica e riferite a partiti o movimenti. Da una verifica, inoltre, sarebbe emerso un evento per cui lo spazio non era stato erroneamente fatto pagara e per cui si è provveduto a recuperare la cifra richiesta.
Nella replica il consigliere Barsanti si è dichiarato insoddisfatto della risposta dell’assessore e ha ribadito che sul tema, come già anticipato, Casapound ha intenzione di rivolgersi alla Corte dei Conti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skodaocatvaialuglio720