Menu
RSS

Vende sul web 13 palloni rubati: 14enne nei guai

  • Pubblicato in Cronaca

Schermata 2019 04 12 a 11.58.20Ha messo in vendita su internet 13 palloni rubati in una palestra di Porcari ma è stato beccato e denunciato dai carabinieri. Il malfattore è un ragazzino di 14 anni, studente di una scuola media e residente nella Piana di Lucca, che è stato denunciato per ricettazione. I militari gli hanno trovato in casa i 10 palloni da basket e altri 3 da volley che erano spariti dall'impianto sportivo nei giorni precedenti. Successivamente al furto secondo quanto ritengono i carabinieri l’intraprendente ragazzino aveva pensato di guadagnare qualcosa mettendo in vendita il materiale su un noto sito internet, dove però, qualcuno dei frequentatori della struttura ha riconosciuto gli oggetti, segnalando l’inserzione sospetta ai carabinieri.

Leggi tutto...

Tenta di baciare una bambina, arrestato presunto orco

  • Pubblicato in Cronaca

violenza donneE’ stato convalidato dal gip del Tribunale cittadino l’arresto di R.E., 54 anni, di un comune della Lucchesia, per tentata violenza sessuale aggravata su minori. L’uomo era finito in manette ad opera dei carabinieri nei giorni scorsi su richiesta del padre della bambina vittima delle sue molestie. Le forze dell’ordine lo avevano arrestato all’uscita di un negozio del centro cittadino dove si sarebbe consumata la violenza.

Leggi tutto...

Viola divieto di dimora, pedofilo in carcere

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri64 1 40 original 2Nel pomeriggio di ieri (27 dicembre) i carabinieri della stazione di Pontedera, hanno arrestato ad Altopascio un 26enne di origine marocchina, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Pisa. L’uomo, già sottoposto al divieto di dimora nella provincia di Pisa, in quanto ritenuto responsabile di atti sessuali nei confronti di minore, aveva violato più volte la misura cautelare, determinando la decisione del giudice, su segnalazione dei carabinieri, di aggravare il provvedimento con la custodia in carcere. L’arrestato è stato condotto al carcere di Lucca, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter

suzuki720aprile