Gianandrea Pisani vince a Camaiore la tappa del trofeo Rally Automobile Club Lucca

Sull’asfalto del Rally Città di Camaiore, andato in scena lo scorso fine settimana, il Trofeo Rally Automobile Club Lucca è riuscito a confermarsi primattore. A vincere l’appuntamento versiliese, infatti, è stato il giovane Gianandrea Pisani. Un successo, quello del pilota di Pietrasanta iscritto alla serie provinciale, coinciso con il debutto al volante della Renault Clio R3 e condiviso con Jasmine Manfredi, copilota di Loppeglia. Per Pisani, alla prima affermazione in carriera, l’asfalto di Camaiore è valso una pronta risalita nella classifica del trofeo, confermata dal nuovo status di quarta forza nel confronto riservato ai piloti.

Una vittoria che conferma, a livello regionale, l’elevato tasso qualitativo espresso dal confronto promosso da Aci Lucca, ancora saldamente nelle mani di Roberto Marchetti. Un’assenza, quella del pilota di Borgo a Mozzano a Camaiore, che ha messo nuovamente in discussione una leadership che pareva essere già stata ipotecata ma che, con Marco Lombardi a punteggio pieno sulle strade della Versilia, ha aperto nuovi scenari.
Per Lombardi, secondo di classe N3 su Renault Clio RS, i punti di distacco dal vertice si sono ridotti a diciannove, a due manche dalla conclusione del trofeo. Dieci punti in meno per il lucchese Luca Panzani, terzo nella classifica provvisoria ma assente a Camaiore. Un ultimo gradino del podio che vedrà contrapporsi, proprio nella fase finale di stagione, i due esponenti del vivaio rallistico lucchese, Panzani e Pisani.
Rivoluzionata la classifica riservata ai copiloti. A spodestare il porcarese Giacomo Collodi, ritiratosi in avvio di gara, è stato Riccardo Meconi. Per il codriver di Borgo a Mozzano, sulla Clio RS di Marco Lombardi, un altro risultato utile valso il comando del confronto. Una situazione di vantaggio legittimata da uno scarto di soli tre punti, a garanzia della massima incertezza prevista nelle prossime due gare in programma. Terza posizione per Nicola Angilletta, presente a Camaiore nella veste di copilota di Maicol Cecchi, su Renault Twingo. Per il rallista di San Lorenzo di Moriano, secondo classificato di classe R2B, l’occasione di avvicinarsi alle posizioni precedenti. Un’opportunità dettata dai venti punti di distacco tra la prima e la terza posizione, elemento che lascia intatti i propositi di successo da parte dell’intero lotto. Uno schieramento nel quale è presente anche la giovane Jasmine Manfredi, vincitrice assoluta della gara e quarta nella classifica di trofeo ad un solo decimo di ritardo da Angilletta. Il prossimo appuntamento del Trofeo Rally Aci Lucca vedrà i protagonisti cimentarsi sull’asfalto della Ronde di Pomarance, in programma a fine novembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.