Dalla Lombardia a Prato passando per il Memorial Pantani, settimana intensa per l’Amore&Vita

Quella che farà da antipasto ai campionati del mondo sarà una settimana tutta italiana ricca di impegni importanti per il team Amore & Vita-Selle Smp, guidato per l’occasione dai ds Giorgini e Frassi. Si parte domani con la 69esima Coppa Ugo Agostoni, primo appuntamento del “Trittico Lombardo” con partenza dalla Villa Reale di Monza e arrivo a Lissone dopo 180 km.

Il giorno dopo spazio alla 97° Coppa Bernocchi, altro grande appuntamento tricolore della stagione. Partenza e arrivo a Legnano per un totale di 192 km con la corsa che toccherà le località di Parabiago, Busto Arsizio, la Valle Olona e il classico circuito di Castelsperio.  Per il team Amore & Vita-Selle Smp sarà la trentunesima presenza consecutiva alle due competizioni, un record assoluto. I corridori al via saranno Gavazzi, Halilaj, Zampilli, Bani, Lunardon, Martins, Hishinuma e Zhukovskyi. Marco Zamparella non ha ancora recuperato dalla lussazione alla spalla, così come l’ucraino Movchan, out dopo la rottura del bacino. Gli impegni però non finiscono qui, perché sabato la squadra sarà ai nastri di partenza del 12° Memorial Marco Pantani-Gran Premio Sidermec, altra gara del calendario Uci in onore al campione romagnolo. Partenza da Riccione e arrivo sul traguardo di Cesenatico dopo 199,5 km. Infine domenica 20 si correrà il Gran premio Industria e Artigianato di Prato altro classico appuntamento sulle strade toscane.
“Arriviamo a questa settimana italiana con grande ambizione, grinta e voglia di fare grandi cose – dice il team manager Cristian Fanini – Sono tutte prove importanti e ci teniamo a cogliere buoni risultati. Il nostro leader sarà Mattia Gavazzi, soprattutto per la Coppa Bernocchi, gara a lui molto congeniale e per la quale si è preparato al meglio. Il nostro capitano è motivato e ci tiene tantissimo. Partiamo per vincere e avrà la squadra a sua disposizione. Per le altre manifestazioni puntiamo molto anche su Martins e sul campione albanese Redi Halilaj che sta attraversando un gran momento di forma. Con queste gare probabilmente chiuderemo il nostro calendario agonistico in Italia, quindi partiamo per cogliere risultati importanti in tutte le manifestazioni con la massima determinazione ed impegno. Dopo di che ci dedicheremo all’Uci Asia Tour, dove saremo impegnati fino a novembre con tantissime gare altrettanto importanti e dove contiamo di portare a casa numerosi successi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.