Quantcast

Il Rugby Lucca cade sul campo di Sesto

Più informazioni su

La quarta giornata del campionato di rugby di serie C ha proposto il big match tra Unione Rugby Prato – Sesto e Lucca Rugby: due delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria del campionato. La compagine rossonera, pur non demeritando, è caduta sul difficile campo di Sesto Fiorentino con il punteggio finale di 39-15. La formazione di mister Matteo Giovannico soffre l’avvio veemente dei locali che partono a mille all’ora, nel tentativo di mettere in difficoltà i lucchesi. Lucca però regge bene la forza d’urto dei rosso-blu locali e quando può, con alcune sortite offensive, spaventa la formazione sesto-pratese.

Il ritmo imposto dai locali è davvero molto alto e Lucca inizia ad andare in debito d’ossigeno. Alla fine, Sesto riesce a sfondare e ad aprire il tabellino delle marcature.
Chi si aspettava un cedimento della formazione rossonera, però, rimane deluso. Gli ospiti ripartono con veemenza e mettono in seria difficoltà i locali. Prima Lucca perviene al pareggio grazie ad una bella meta di Pearce, che finalizza il solito bel lavoro di manualità dei tre quarti e poi, due calci piazzati di Dal Poggetto portano Lucca in vantaggio sul 10-5.
Dopo questa folata dei rossoneri il pallino del gioco torna in mano ai locali. A questo punto Lucca dimostra qualche limite e concede una marcatura davvero ingenua ai locali che così riescono a rientrare in carreggiata.
Ad inizio ripresa, un’altra ingenuità difensiva dei lucchesi regala ai locali il nuovo vantaggio: adesso il punteggio è fermo sul 19-10.
Lucca non demorde e riesce ad accorciare le distanze grazie ad una meta di mischia che porta la firma di Venturelli. Lucca ci crede, e cerca in tutti i modi di mettere in difficoltà i rossoblu ma non riesce a sfondare.
L’uscita dal campo di capitan Giannotti per un infortunio, ha l’effetto di “spegnere la luce” per Lucca che, da quel momento, esce lentamente dal match. Lucca esaurisce le forze e non riesce più ad arginare le cavalcate dei locali. Il punteggio finale sarà un pesante 39-15. Come si evince dalla cronaca dell’incontro, il punteggio finale con più 20 punti di scarto, punisce eccessivamente la formazione di Mister Giovannico che se l’è giocata alla pari con la quotata formazione sesto-pratese per gran parte dell’incontro. Peccato per qualche ingenuità difensiva da parte dei rossoneri che hanno concesso alcune marcature davvero troppo facili agli avversari. Qualche rammarico, inoltre, per non aver potuto schierare la miglior formazione possibile a causa di alcuni infortuni.
Il campionato comunque è ancora lungo e le possibilità di vittoria per il XV lucchese sono ancora alte. Lucca ha dimostrato di poter dire la sua fino alla fine. L’occasione per un immediato riscatto si presenterà subito: domenica prossima quando al Romei si presenteranno gli Amatori Prato, in quello che sarà un altro scontro di alta classifica.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.