LuccAgility, via alla stagione con la gara sociale foto

Domenica scorsa (21 febbraio) si è svolta la gara sociale del centro cinofilo LuccAgility nella sede di San Pietro a Vico. Ben sessanta binomi appartenenti al club hanno affrontato un percorso ad ostacoli, montato ad hoc in base all’esperienza del cane e del conduttore. Da cuccioli di poco più di sei mesi a “vecchietti” di quasi tredici anni, da bambine di appena quattro anni a signore che ne sfiorano i settanta, tutti riuniti all’insegna del puro divertimento con il proprio Fido.

All’evento ha partecipato come spettatore anche l’assessore allo sport Celestino Marchini, rimasto colpito dall’espansione a macchia d’olio di questa sana disciplina sportiva, che ha un solo requisito: la voglia di mettersi in gioco e divertirsi col proprio amico a quattro zampe. Il calendario delle gare tenute alla LuccAgility inizia nel fine settimana del 12 e 13 marzo col circuito Csen, di livello nazionale, e il Gran Prix Tuscany, limitato ai centri cinofili toscani.
In occasione della gara c’è stata una premiazione speciale per Squeaky che con la sua Sara Casula è arrivato terzo a squadre e Pedro con Sandro Cerri quarto a squadre ai campionati del mondo Imca, circuito riservato ai soli cani meticci ed alle persone portatori di handicap che si sfidano in percorsi idonei al loro handicap ma altrettanto di prestigio di quello dedicato ai cani “nobili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.