Gesam, ancora una vittoria contro il Torino foto

Gesam Gas Lucca – Fixi Piramis Torino 61-47 (17-21, 31-27, 47-36)
GESAM GAS LUCCA: Viale, Templari, Dotto 7, Wojta 14, Reggiani 4, Harmon 20, Crippa 2, Gaeta, Laterza 2, Mandroni, Pedersen 10, Gatti 2. All.: Diamanti
FIXI PIRAMIS TORINO: Puliti 7, Quarta 4, Coen 10, Domizi ne, Penz 2, Anderson 10, Smith 4, Cordola 0, Sotiriou 5, Mitongu 5. All.: Petrachi
Arbitri: Colazzo Elena (Mi), Pierantozzi Marco (Bo), Nuara Salvatore (Ge)
Note: uscita per 5 falli Smith al minuto 37.

Gesam Gas&Luce porta a casa altri due punti importanti, vincendo la terza gara in otto giorni. A farne le spese una Fixi Piramis Torino che ha tenuto testa alle biancorosse per un tempo, poi la concretezza lucchese è venuta fuori lasciando poche speranze alle avversarie. Gesam sicuramente meno brillante del solito è partita contratta e Torino ne ha subito approfittato; poi Wojta (doppia doppia da 14 punti, 11 rimbalzi e 6 palle recuperate) e Harmon (20 punti e 7 rimbalzi) hanno cambiato marcia e la squadra ha iniziato a girare, allungando definitivamente nella terza frazione. Prossimo match nella tana delle lupe di San Martino, uscite vittoriose dalla difficile trasferta di Parma. Torino, come all’andata, parte subito a mille, mentre Lucca fatica a carburare. Coen e Puliti danno il massimo vantaggio alle ospiti (16-9 dopo sei minuti), poi Pedersen, Dotto e Wojta provano a suonare la carica (16-15), ma Sotiriou prima (tripla) e Anderson poi, ricacciano le lucchesi a -4, 21-17 al decimo. Dopo la pausa corta Gesam decide di aumentare l’intensità in difesa e i frutti si vedono subito, infatti Pedersen e Wojta propiziano il pareggio a quota 23, Laterza e ancora l’ala del Wisconsin il +4, 31-27, con cui si chiude il primo tempo.
Harmon inaugura la ripresa con un 6 a 0 in un minuto e mezzo, risponde Smith, ma le biancorosse prendono il controllo dei giochi, catturando rimbalzi e rubando palloni, raggiungendo con Reggiani, a tre dal termine, il +12 (43-31). Per Torino segna poi Mitongu, ma i liberi di Reggiani e Pedersen danno il 47-36 per Lucca. Nell’ultimo quarto Gesam è in controllo e allunga, le ospiti alzano bandiera bianca e il match si chiude con il punteggio di 61-47 fra gli applausi del pubblico del PalaTagliate.
“Non è facile per noi trovare continuità giocando partite ogni tre giorni – osserva coach Diamanti a fine gara -. Ci abbiamo messo un po’ a carburare, poi abbiamo preso le misure e nel secondo tempo è andata meglio. Devo dire che la squadra comunque c’è, perchè in partite poco brillanti a livello individuale, riusciamo con il gruppo a conquistare la vittoria”.
Le foto di Andrea Simi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.